Presentazione del corso
Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Genova ha presentato per l’accreditamento INPS “Valore P.A. - Corsi di formazione 2017 il Corso di I livello, di 40 ore, suddiviso in quattro moduli, con lezioni frontali in presenza tenute da esperti del settore (docenti universitari, medici legali, magistrati, avvocati).
Le lezioni si svolgeranno sia attraverso l’esposizione dei principali contenuti della normativa alla luce dell’applicazione giurisprudenziale, sia con il metodo del problem solving, ossia tramite la discussione di casi concreti.

Destinatari del corso
Il presente corso è rivolto al personale del comparto servizio sanitario nazionale dipendente delle pubbliche amministrazioni, iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, che, per ragioni di servizio, ha necessità di formazione sulla evoluzione normativa e giurisprudenziale relativa alle problematiche derivanti dalle responsabilità degli operatori nel settore sanitario.

Programma
Modulo I: Le responsabilità civili in ambito sanitario (16 ore) (SSD: jus/01)
- La tutela del diritto alla salute nell’ambito della relazione tra medico/struttura e utente dei servizi sanitari: sicurezza delle cure e utilizzo appropriato delle risorse strutturali, tecnologiche e organizzative;
- Dalla responsabilità del medico alle “responsabilità “ di medici e strutture: dal modello unitario al sistema a doppio binario;
- La responsabilità dell’azienda sanitaria per deficit organizzativo e soggetti responsabili nella governance aziendale: dirigenza di vertice e dirigenza professionale.
- Le responsabilità all’interno della struttura sanitaria: la cooperazione multidisciplinare e l’esercizio dell’attività sanitaria in équipe. Il ruolo e le responsabilità del Dirigente di struttura complessa
- La responsabilità professionale del medico: diligenza professionale e guidelines tecniche. La “colpa grave” nel contesto dell’art. 2236 c.c.
- Informazione e consenso in sanità
- Il futuro della responsabilità sanitaria nel sistema a doppio binario e i risvolti applicativi della legge n. 24/2017.

Modulo II: Le responsabilità amministrative nel settore sanitario (10 ore) (SSD: jus/10)
- La sicurezza delle cure e il diritto dell’assistito a fruire di un’organizzazione in grado di garantire il perseguimento di tale obiettivo.
- L'organizzazione amministrativa in relazione a sicurezza delle cure e dell'assistito ed a responsabilità professionale dei sanitari: in particolare, le innovazioni contenute nella legge n. 24/2017.
- Le responsabilità del personale addetto alla gestione amministrativa (cd. secondo livello organizzativo ) e del personale sanitario (medici, infermieri e operatori socio-sanitari) : le innovazioni delle legge 24/2017.
- L’azione di responsabilità amministrativa nei confronti dei sanitari.
- Il giudizio dinanzi alla Corte dei conti:
- Accordi transattivi
- Presupposti ed elementi costitutivi
- Rapporti con i giudizi in sede civile e penale
- La quantificazione del danno
- Le conseguenze della condanna al risarcimento

Modulo III: La responsabilità penale del medico (10 ore) (SSD: jus/17)
- I presupposti oggettivi (in particolare il nesso causale tra la condotta e l’evento, l’assenza di cause di giustificazione) e soggettivi (in particolare la colpa) della responsabilità penale del medico
- L’imputazione colposa del delitto commesso dal medico (omicidio, lesioni personali):
- l’evoluzione giurisprudenziale dalla storica sentenza della Corte costituzionale n. 166/1973, alla giurisprudenza di legittimità degli anni 2000
- l’imputazione colposa nell’art. 3 della legge Balduzzi
- l’abrogazione dell’art. 3 della legge Balduzzi (legge n. 189/2012, di conversione del d.l. n. 158/2012) da parte della legge n. 24/2017
- l’introduzione nel codice penale dell’art. 590 sexies (Responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario) da parte dell’art. 6 della legge n. 24/2017
- le prime pronunce giurisprudenziali successive alla legge n. 24/2017, con particolare riguardo al problema della successione di leggi penali nel tempo tra art. 3 legge Balduzzi e art. 6 legge n. 24/2017
- La responsabilità penale concorsuale dei medici in caso di morte o lesione del paziente conseguente ad attività medica svolta in équipe

Modulo IV: La copertura assicurativa dell’attività sanitaria (4 ore) (SSD: jus/04)
- L’assicurazione della responsabilità civile del medico e delle strutture sanitarie pubbliche e/o private.
- I modelli assicurativi e contrattuali e le diverse “analoghe misure” parificabili all’assicurazione.
- L’azione diretta in campo sanitario e le eccezioni.
- La creazione di un nuovo Fondo assicurativo: la criticità del sistema.
- Tecniche di contenimento dei costi: riorganizzazione dei centri per lo studio e la gestione del rischio clinico e sulla sinistrosità; la creazione di un unico osservatorio nazionale per lo studio “delle buone pratiche sulla sicurezza”.
- Imperfezione del sistema: i primi contrasti fra la legge n. 24/2017 e la legge n. 124/2017 (legge annuale per il mercato e la concorrenza).
- Regole procedimentali.
- La consulenza medica e la seria rotazione delle scelte degli ausiliari tecnici.

Crediti formativi e attestato finale
La partecipazione al corso dà diritto all’acquisizione di 2 CFU (SSD: jus/01, jus/04, jus/10, jus/17).
A seguito della prova finale verrà rilasciato un attestato di frequenza e profitto.

Direttore del corso
Prof.ssa Raffaella De Matteis
Professore ordinario di diritto civile, Università degli Studi di Genova.
Nella sua produzione scientifica sono presenti numerosi studi dedicati al tema della responsabilità medica, che hanno contribuito al delinearsi di un dibattito che, portato avanti all’interno della comunità scientifica, ha offerto al Legislatore moderno occasione per il varo di disposizioni sulla responsabilità civile di strutture e medici (Legge Gelli-Bianco n.24/2017).

Dove e quando
Università degli Studi di Genova – Dipartimento di Giurisprudenza
Aule Albergo dei Poveri

Per iscrizioni
Perform Alta Formazione
Piazza della Nunziata, 2 - 16124 Genova
e-mail: perform@unige.it

Contatti
Perform:
Tel. 010.209. 9466
Mail info@perform.unige.it
Dipartimento di Giurisprudenza:
Prof. Antonella Madeo
Tel. 010.209.9972
Mail: madeo@unige.it