La Commissione svolge le seguenti attività:
1) certificazione facoltativa di contratti in cui sia dedotta, direttamente o indirettamente, una prestazione di lavoro (contratti di lavoro, contratti di appalto, contratti di somministrazione, accordi di distacco, ecc.)
2) certificazione obbligatoria di contratti che trovino esecuzione in spazi confinati e/o sospetti di inquinamento, ex d.p.r. n. 177/2011 (contratti di appalto / subappalto; contratti di lavoro “non standard”)
3) certificazione di singole clausole contrattuali (a titolo meramente esemplificativo: clausole elastiche, clausole compromissorie)
4) certificazione di rinunce e transazioni di cui all’art. 2113, co. 4 c.c.
5) certificazione di accordi di demansionamento ex art. 2103, co. 6 c.c.
6) trasmissione telematica moduli dimissioni e/o risoluzioni consensuali
7) assistenza e consulenza alle Parti in materia di redazione di testi contrattuali
8) conciliazione obbligatoria per controversie aventi ad oggetto contratti certificati dalla Commissione.