CRITERI GENERALI PER LA CONVALIDA DELLE LINGUE
In linea generale per i corsi che prevedono le idoneità linguistiche di inglese, di francese e di tedesco vengono riconosciuti i diplomi di frequenza e profitto delle lingue straniere europee riconosciuti dal Consiglio d'Europa (livelli A1, A2, B1, B2, C1, C2). Oltre alle lingue previste nei vari corsi di studio e' possibile in alternativa chiedere il riconoscimento di altra lingua europea diversa dalla propria madrelingua, in questo caso il codice da inserire nel piano di studio è il 30614 - ALTRA LINGUA STRANIERA (ART. 10 D.M. 509/99). E' comunque ammessa la presentazione di certificazioni rilasciate da Enti o da Istituti Privati purche' attestanti la frequenza ed il profitto.
La Commissione puo' richiedere la presentazione dei relativi programmi.
Il riconoscimento della lingua straniera viene altresi' concesso ai cittadini italiani che hanno conseguito titoli di studio all'estero (oltre alla certificazione dei corsi frequentati e' richiesta copia del documento di riconoscimento)
LA RICHIESTA DI CONVALIDA VA INVIATA UNITAMENTE ALLA CERTIFICAZIONE SCANSIONATA allo sportello studenti esclusivamente via e-mail
Dopo alcune settimane la registrazione viene effettuata esclusivamente on line.

Allegati